Installare IIS su Windows XP

Ritratto di mariopg

Alla pagina precedente abbiamo visto cosa ci serve per poter attivare un web server con supporto PhP e MySql, adesso iniziamo l'installazione partendo da IIS, cioè il server vero e proprio.

E' importante installare per primo IIS, per non dover ripetere passaggi inutili.

Installare IIS su windows XP

Inseriamo il CD di installazione di Windows nel lettore, se il loader carica la finestra di benvenuto chiudiamola.
Da Pannello di Controllo scegliamo Installazione Applicazioni e nella finestra di dialogo successiva, sul lato sinistro scegliamo Installazione Componenti di Windows.
Scorriamo l'elenco e mettiamo il segno di spunta sulla casella accanto alla voce Internet Information Services (IIS), possiamo anche cliccare su Dettagli per personalizzare l'installazione, ad esempio se vogliamo installare le Estensioni per FrontPage, ma l'installazione predefinita va già bene e possiamo personalizzarla anche in seguito.

Confermiamo e attendiamo il completamento dell'operazione. A questo punto cliccando sul seguente link ( http://localhost ) si dovrebbe aprire la pagina informativa. Se si, l'installazione è andata a buon fine.

Dove sono finiti i file di IIS?
Per impostazione predefinita i file di IIS sono trasferiti nella cartella c:\inetpub\wwwroot, dove c è la lettera del vostro disco di lavoro.

IMPORTANTE: le applicazioni che vorrete testare su IIS dovrete trasferirle sotto la cartella wwwroot, sicuramente creando delle sotto cartelle per ogni applicazione. Ad esempio per testare Drupal potreste creare una cartella Portale e trasferire lì i file di Drupal.
Create sempre una nuova cartella, non fate il trascinamento con il mouse perchè i permessi potrebbero non essere impostati correttamente.

Personalizzare IIS

Per prima cosa rendiamo tutti i file e le cartelle scrivibili e mentre siamo in pannello di controllo di IIS facciamo in modo che un sito che abbia come pagina iniziale una pagina index.php possa essere aperto digitando un URL non qualificato.

Andiamo in pannello di controllo e scegliamo Strumenti di Amministrazione, dunque nella finestra successiva scegliamo Internet Information Services. Adesso sul lato sinistro vediamo il nome del computer con accanto la scritta (computer locale), facciamo click sul sengo + per espandere il nodo, e poi ancora click su + fino a visualizzare Sito Web Predefinito.
Ora clicchiamo tasto destro su Sito Web Predefinito e scegliamo Proprietà, si dovrà aprire la finestra di dialogo per le impostazioni principali del server. La vedete in figura seguente.

gestione_iis.JPG

Dunque scegliamo la linguetta Home Directory e mettiamo il segno di spunta alla voce Scrittura. D'ora in poi IIS permetterà la scrittura su tutte le cartelle e file contenuti nella radice WWWROOT.
Non modifichiamo altro a passiamo in Documenti cliccando sulla relativa linguetta. Adesso clicchiamo su Aggiungi e nel campo di testo digitiamo index.php, d'ora in poi quando digitiamo un URL non qualificato che punta ad una cartella contenente una pagina indice index.php, questa sarà aperta perchè facente parte dei documenti predefiniti. Ad esempio se avete trasferito Drupal nella cartella Portale vi basterà digitare http://localhost/Portale per accedere alla pagina index.php.

Completiamo la parte riguardante i permessi di scrittura.

Apriamo Esplora risorse e scegliamo Strumenti e poi Opzioni Cartella, dunque nella finestra di dialogo scegliamo la linguetta Visualizzazione. Bene, adesso scorriamo l'elenco fino a leggere Utilizza condivisione file semplice (scelta consigliata) togliamo il segno di spunta e scegliamo OK. Abbiamo completato il passaggio uno, vedete la figura qui di seguito.

condivisione_semplice.JPG

Con Esplora Risorse espandiamo la radice del nostro disco di lavoro fino a giungere alla cartella WWWROOT che trovasi sotto Inetpub.
Clicchiamo tasto destro su wwwroot e scegliamo Proprietà e nella finestra di dialogo scegliamo la linguetta Protezione.
Fra gli utenti del PC adesso vedrete Acconut Internet Guest, cliccateci sopra per selezionarlo e dategli i permessi di scrittura (finestra in basso). Prima di scegliere OK fate click su Avanzate ed assicuratevi di essere nella categoria Autorizzazioni (linguetta in alto), quindi togliete il segno di spunta alla voce Eredita dall'oggetto padre le autorizzazioni .....
Adesso scegliendo OK sarà mostrata una finestra di avviso dove dovrete scegliere Rimuovi. Dopo qualche attimo (il tempo di impostare le autorizzazioni), sarà mostrata la finestra precendete dove vi assicurerete che l'Account Internet Guest abbia il permesso di scrittura e potrete sceglire l'OK finale.

Salvo errori e omissioni, IIS è pronto per ricevere applicazioni che necessitano di scrivere file e cartelle.

La pagina successiva per installare MySql.

style="display:block"
data-ad-client="ca-pub-6301993086464382"
data-ad-slot="4778872024"
data-ad-format="auto">